Quando

15:30

Dove

Istituto Italiano di Tecnologia
Istituto Italiano di Tecnologia, Via Morego, 30, Genova, GE, Italia

The event is finished.

Ospiti

  • Gianni Biondillo
    Gianni Biondillo

    Gianni Biondillo (Milano, 1966), narratore, architetto, psicogeografo. Nel 2004 ha pubblicato Per cosa si uccide, primo romanzo della serie noir dedicata all’ispettore Ferraro. Nel 2011, con il romanzo I materiali del killer, ha vinto il “Premio Scerbanenco” e nel 2014, in Francia, il “Prix Violeta Negra”…

  • Giorgio Metta
    Giorgio Metta

    Giorgio Metta ha conseguito un Master con lode e un dottorato di ricerca in ingegneria elettronica, è stato associato post-dottorato presso l’AI-Lab del Massachusetts Institute of Technology, professore di Robotica Cognitiva all’università di Plymouth e membro del consiglio di amministrazione di euRobotics aisbl, associazione di riferimento per la robotica europea…

  • Massimo Sideri
    Massimo Sideri

    Massimo Sideri è editorialista del Corriere della Sera sui temi dell’Innovazione e dirige dal 2017 il mensile di cultura dell’innovazione del Corriere della Sera, Corriere Innovazione…

  • Valentina Sumini
    Valentina Sumini

    Valentina Sumini e’ Space Architect e ricercatrice al MIT Media Lab nel Responsive Environments Research Group e Space Exploration Initiative. La sua attivita’ di progettazione si e’ focalizzata sullo sviluppo di design e architetture volte a consentire la vita in condizioni estreme sia sulla Terra che in orbita (Low Earth Orbit), sulla Luna e Marte…

Gianni Biondillo si confronta con Valentina Sumini sull’architettura del passato e del futuro, modera Massimo Sideri, introduce Giorgio Metta.

Costruire e progettare. Abitare e vivere. L’architettura non è solo una questione di spazi esteriori. Forse è una questione di spazi interiori, che interroga la nostra sensibilità individuale per sfociare in prospettive comuni. Ce lo raccontano due esperti del settore, moderati da un giornalista attento ai valori dell’innovazione.


Ospiti

  • Gianni Biondillo
    Gianni Biondillo

    Gianni Biondillo (Milano, 1966), narratore, architetto, psicogeografo. Nel 2004 ha pubblicato Per cosa si uccide, primo romanzo della serie noir dedicata all’ispettore Ferraro. Nel 2011, con il romanzo I materiali del killer, ha vinto il “Premio Scerbanenco” e nel 2014, in Francia, il “Prix Violeta Negra”…

  • Giorgio Metta
    Giorgio Metta

    Giorgio Metta ha conseguito un Master con lode e un dottorato di ricerca in ingegneria elettronica, è stato associato post-dottorato presso l’AI-Lab del Massachusetts Institute of Technology, professore di Robotica Cognitiva all’università di Plymouth e membro del consiglio di amministrazione di euRobotics aisbl, associazione di riferimento per la robotica europea…

  • Massimo Sideri
    Massimo Sideri

    Massimo Sideri è editorialista del Corriere della Sera sui temi dell’Innovazione e dirige dal 2017 il mensile di cultura dell’innovazione del Corriere della Sera, Corriere Innovazione…

  • Valentina Sumini
    Valentina Sumini

    Valentina Sumini e’ Space Architect e ricercatrice al MIT Media Lab nel Responsive Environments Research Group e Space Exploration Initiative. La sua attivita’ di progettazione si e’ focalizzata sullo sviluppo di design e architetture volte a consentire la vita in condizioni estreme sia sulla Terra che in orbita (Low Earth Orbit), sulla Luna e Marte…