IIT – Istituto Italiano di Tecnologia

L’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) è un centro di ricerca scientifica finanziato dallo Stato che promuove lo sviluppo tecnologico con l’obiettivo di sostenere l’eccellenza nella ricerca di base e in quella applicata per favorire lo sviluppo del sistema economico nazionale. L’attività di ricerca di IIT è caratterizzata da una forte multidisciplinarietà e afferisce a quattro aree scientifiche: robotica, scienze computazionali, tecnologie per la scienza della vita e nanomateriali. Lo staff complessivo di IIT conta 1762 persone provenienti da oltre 60 Paesi. L’area scientifica è rappresentata da circa l’80% del personale. Più del 50% dei ricercatori proviene dall’estero: di questi, il 35% è costituito da stranieri e il 17% da italiani rientrati. Età media 35 anni. 41% donne / 59% uomini. La produzione di IIT ad oggi (Dicembre 2019) vanta 13.000 pubblicazioni, oltre 200 progetti Europei e più di 40 ERC, quasi 900 titoli di brevetti attivi, 22 start-up costituite e più di 40 in fase di lancio. Il network dell’Istituto Italiano di Tecnologia è costituito dai Central Research Laboratories, un network costituito da 4 sedi dislocate sul territorio genovese, da 11 centri di ricerca IIT nel territorio nazionale (a Torino, due a Milano, Trento, Roma, due a Pisa, Napoli, Lecce, Ferrara e Venezia) e da 2 outstation all’estero (MIT ed Harvard negli USA). Tutti i laboratori di IIT collaborato per sviluppare la ricerca prevista dal piano strategico 2018-2023.

Incipit Festival 2020

Cento storie per la modernità
2020