Luigi Mascheroni

Giornalista, dal 2001 lavora al “Giornale”, nella redazione Cultura e Spettacoli. Ha un insegnamento di _Teoria e tecniche dell’informazione culturale_ all’Università Cattolica di Milano. Ha scritto, tra gli altri, nel 2010 un dizionario sui luoghi comuni dei salotti intellettuali: _Manuale della cultura italiana_ (Excelsior 1881) e nel 2015 _Elogio del plagio. Storia, tra scandali e processi, della sottile arte di copiare da Marziale al web _(Aragno). Per anni ha avuto un canale YouTube di videorecensioni. Nel 2016 ha fondato con due soci la casa editrice De Piante.

Incipit Festival 2020

Cento storie per la modernità
2020