Marco Buticchi

Nato alla Spezia il 2 maggio del 1957, risiede a Lerici, in quella pittoresca parte della costa ligure chiamata Golfo dei Poeti. È sposato dal 1987 con Consuelo, con la quale ha due figlie, Andrea e Beatrice. Laureato in Economia e Commercio all’Università di Bologna nel 1982 ha lavorato per diversi anni come trader petrolifero presso una multinazionale, lavoro che lo ha portato a viaggiare spesso in Medio Oriente, Africa, Europa e Stati Uniti. Nel 1997 pubblica il primo romanzo, Le Pietre della Luna, nella collana I Maestri dell’Avventura di Longanesi. Seguono Menorah, 1998, Profezia, 2000, La nave d’Oro, 2003, L’anello dei re, 2005, Il vento dei demoni, 2007, Il respiro del deserto, 2009, La voce del destino, 2011, La stella di pietra, 2013, Il segno dell’aquila, 2015, casa di mare, una storia italiana, 2016, La luce dell’impero, 2017, Il segreto del faraone nero, 2018, Stirpe di navigatori, settembre 2019. Autore di best sellers, ha un forte seguito di affezionati lettori e nel 2008 è stato nominato dal Presidente Giorgio Napolitano, Commendatore al Merito della Repubblica Italiana per aver contributo alla conoscenza e alla diffusione della lingua italiana nel mondo. Dice del suo lavoro l’autore: «Scrivevo fin da quando ero bambino e la storia, in particolare, mi ha sempre interessato enormemente. Ci sono strane coincidenze di date, fatti e nomi che hanno del misterioso. Se si riesamina la Storia con le moderne possibilità di ricerca si riescono a scoprire risvolti interessanti, lati oscuri e spesso inquietanti».